Franz Liszt e la “Sonata” senza soluzione di continuità

Nel 1853, quando fu portata a termine la Sonata in si minore, troviamo Franz Liszt a Weimar, Kapellmeister del teatro granducale che fu di Goethe, dopo che da sei anni il musicista aveva smesso i panni del virtuoso del pianoforte – «Le concert, c’est  moi!»...

Bach e le sue Partite, da «variazione» a «suite»

Può sorprendere che soltanto nel 1731, quando aveva quarantasei anni ed era Director Musices della città di Lipsia da otto, Johann Sebastian Bach diede alle stampe le sei Partite per cembalo come la sua Opus 1 ufficiale, dopo che i lavori erano apparsi singolarmente...