La Sonata in fa maggiore K. 332 di Wolfgang Amadeus Mozart

Mozart si era stabilito a Vienna da tre anni, quando le tre Sonate per pianoforte K. 330-332 vennero pubblicate da Artaria nell’estate del 1784.  Sulla data della loro composizione si è discusso a lungo, chi proponendo il 1779 (dopo il ritorno del musicista da Parigi...

Il debutto a Perugia delle giovani strumentiste del Quartetto Akilone

Al loro debutto a Perugia, le quattro giovani strumentiste francesi del Quartetto Akilone si sono aggiudicate il 1° Premio al prestigioso Concorso Internazionale di Bordeaux dell’anno scorso e si presentano durante il corso dell’attuale stagione in importanti centri...

Leoš Janáček e il Quartetto n. 2 (1928), «Lettere intime»

La figura di Leoš Janáček è una delle più singolari nella storia della musica nei primi decenni del Novecento. Nato a Hukvaldy in Moravia nel 1854, compì i suoi studi musicali (di pianoforte, organo e composizione) a Praga, a Lipsia e a Vienna, per poi tornare nella...

Franz Liszt e la “Sonata” senza soluzione di continuità

Nel 1853, quando fu portata a termine la Sonata in si minore, troviamo Franz Liszt a Weimar, Kapellmeister del teatro granducale che fu di Goethe, dopo che da sei anni il musicista aveva smesso i panni del virtuoso del pianoforte – «Le concert, c’est  moi!»...

Bach e le sue Partite, da «variazione» a «suite»

Può sorprendere che soltanto nel 1731, quando aveva quarantasei anni ed era Director Musices della città di Lipsia da otto, Johann Sebastian Bach diede alle stampe le sei Partite per cembalo come la sua Opus 1 ufficiale, dopo che i lavori erano apparsi singolarmente...