PREMIO «FRANCESCO SICILIANI»

Concorso internazionale di composizione per un’opera di musica sacra | Terza edizione, 2016

La decisione del Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, di invitare i partecipanti della Terza edizione del Premio «Francesco Siciliani» a scrivere un Kyrie, in concordanza con il tema del Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco, ha riscosso un grande successo e un interesse particolare. La sfida era quella di comporre un brano per coro con o senza organo, della durata compresa tra i cinque e i quindici minuti, su un testo obbligato molto breve ed estremamente significativo: “Kyrie eleison / Christe eleison / Kyrie eleison”. Un compito particolarmente complesso che ha comportato un ulteriore impennata della qualità media rispetto alle passate edizioni.

Circa cento sono le partiture arrivate da tutto il mondo. Dopo l’Italia, dove il Concorso rappresenta ormai un appuntamento imprescindibile per i compositori che lavorano in questo ambito, i Paesi più rappresentati sono la Germania e gli Stati Uniti. Ma lavori sono giunti anche da Spagna, Svizzera, Ecuador, Argentina, Canada, Finlandia, Estonia e Slovenia.

Da questa ampia rosa sono stati direttamente scelti i tre Kyrie finalisti, quelli dell’organista e professore di corale tedesco Steven Heelein, del pianista e organista Julian Darius Revie, di origine canadese-lituana, e del compositore milanese Carlo Alessandro Landini. A selezionarle, una giuria internazionale di grande prestigio, presieduta dal direttore di coro Helmuth Rilling e formata dal compositore Arvo Pärt, dallo stesso Gary Graden, dal Direttore del Conservatorio di Musica di Perugia “F. Morlacchi” e Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Guido d’Arezzo Piero Caraba e dal Direttore artistico della Fondazione Perugia Musica Classica Onlus – Sagra Musicale Umbra Alberto Batisti.

Dopo l’esecuzione dei tre brani da parte del St. Jacob’s Chamber Choir di Stoccolma diretto da Gary Graden, avvenuta il 16 settembre 2016 presso la Basilica di San Pietro a Perugia durante la LXXI Sagra Musicale Umbra, il premio della giuria è andato a ex aequo a Julian Darius Revie e a Carlo Alessandro Landini, quello della critica a Steven Heelein e quello del pubblico a Julian Darius Revie.

Informiamo inoltre i gentili partecipanti che qualora avessero bisogno di un attestato di partecipazione, possono richiederlo via mail a direzartistica@perugiamusicaclassica.com ed esso gli verrà fornito quanto prima dalla Fondazione Perugia Musica Classica Onlus.

 

Share This