SAGRA MUSICALE UMBRA

La storia, gli eventi e i luoghi del festival più antico dell’Umbria, con voi dal 1937

Il Magnificat di Bach

Il Cantico della Vergine Maria, meglio noto col titolo di Magnificat, derivato dalla prima parola del testo latino secondo la Vulgata di San Girolamo, faceva parte...
CONTINUA A LEGGERE

Mendelssohn, la Sinfonia «Riforma» e il tema della Sagra Musicale Umbra 2017

Lo stesso titolo della Quinta Sinfonia di Mendelssohn - la «Riforma» - ci porta diritti al cuore del tema della Sagra Musicale Umbra di quest’anno, la rottura...
CONTINUA A LEGGERE

César Franck, uno degli ultimi epigoni del tardo romanticismo francese

La posterità è stata piuttosto avara nei confronti di César Franck, uno degli ultimi epigoni del tardo romanticismo francese, movimento sul quale pesò – spesso a...
CONTINUA A LEGGERE

Lo Stabat Mater di Franz Joseph Haydn

A differenza delle pagine di Franz Joseph Haydn che figurano più frequentemente nei cartelloni di oggi – quasi sempre opere della grande maturità, come le Sinfonie...
CONTINUA A LEGGERE

Alfred Schnittke e il «polistilismo» della Suite in stile antico

Alfred Schnittke, scomparso ad Amburgo nel 1998 all’età di soli 63 anni, è stato uno dei più celebri compositori russi dopo Shostakovich, ma allo stesso tempo uno dei...
CONTINUA A LEGGERE

Richard Wagner e i «Leitmotive»

Se ai numerosi teatri lirici che oggi sono attivi in tutto il mondo aggiungiamo i mezzi tecnologici moderni che abbiamo a disposizione, è facile dimenticare che, negli...
CONTINUA A LEGGERE

Il «Dixit Dominus» di Haendel, capolavoro di un musicista ventiduenne

Haendel, estremamente dotato come organista, cembalista e violinista dopo gli anni di studio a Halle con Friedrich Wilhelm Zachow, era già autore di due opere italiane...
CONTINUA A LEGGERE

La Sinfonia n. 29 di Mozart, «un piccolo miracolo di inventiva e di brillantezza»

Con la Sinfonia n. 29 in la maggiore ci troviamo nella primavera del 1774 a Salisburgo, dove Mozart e il padre Leopold - dopo una terza visita in Italia (per l’opera...
CONTINUA A LEGGERE

Luigi Boccherini, il «Fandango» e le nacchere

Violoncellista di grande precocità e figlio d’arte - il padre Leopoldo era un noto contrabbassista - il lucchese Luigi Boccherini partì quattordicenne assieme al padre...
CONTINUA A LEGGERE

Le Quattro memorabili «Ballate» di Fryderyk Chopin

Se per gran parte della sua produzione pianistica, Chopin ricorse a titoli «classici» (Studio, Preludio, Scherzo) o di recente coniazione (Impromptu, Nocturne), il caso...
CONTINUA A LEGGERE
Share This