+39 075 572 22 71 info@perugiamusicaclassica.com

Il grande ritorno di Alexandre Tharaud con le Variazioni Goldberg

IL CONCERTO

 

La forma della variazione, assai diffusa all’epoca di Bach, trova la sua più alta e compiuta realizzazione nelle Variazioni Goldberg BWV 988, capolavoro della piena maturità dell’autore, che costituisce la quarta ed ultima parte del Clavier-Übung (1742); in questo caso è sul semplice basso del tema (e non sulla melodia) che Bach costruisce il suo meraviglioso edificio formale, garantendosi in questo modo una grandissima libertà di invenzione. Il titolo con cui l’opera è oggi più comunemente indicata (Variazioni Goldberg) è dovuto a Johann Gottlieb Goldberg, giovanissimo ed eccellente clavicembalista. Tale riferimento ci è giunto da un’unica testimonianza, quella di Johann Nikolaus Forkel, autore della prima biografia bachiana (1802); riferisce dunque il Forkel: «Il conte (Kayserling) disse una volta a Bach che avrebbe desiderato avere dei pezzi per strumento a tastiera per il suo Goldberg, i quali avrebbero dovuto avere un carattere al tempo stesso delicato e vivace per poter rallegrare le sue notti insonni». Forkel aggiunge che Bach ricevette una coppa d’oro contenente cento luigi d’oro come segno della soddisfazione del conte. Vi è dunque l’ipotesi di un lavoro eseguito su commissione. Il conte fu a Lipsia nel periodo in cui Bach vi era attivo alla Thomaskirche, e Goldberg, clavicembalista al servizio del conte, fu allievo di Bach. Dunque evidenti legami sussistono realmente e Goldberg può certamente aver eseguito spesso il lavoro per il suo nobile padrone.

 

IL MUSICISTA

 

Alexandre Tharaud è un artista dalle rare qualità. Pianista eclettico, scrittore e direttore artistico, la sua passione per la musica lo anima di una creatività che spazia dal repertorio barocco a quello contemporaneo.

Incide in esclusiva per Erato: dopo il successo delle Variazioni Goldberg di Bach (anche in versione DVD) e un disco Rachmaninov (Secondo Concerto con la Royal Liverpool Philharmonic), ha registrato con un gruppo di amici un omaggio alla chanteuse ‘Barbara’ e, con il violoncellista Jean-Guihen Queyras, l’integrale delle Sonate di Brahms. Sono di recente pubblicazione le ultime tre Sonate di Beethoven. Tra i suoi impegni dell’ultima stagione, si ricordano il fine settimana alla Philharmonie di Parigi dedicato a ‘Barbara’, una serie di récitals negli Stati Uniti, la partecipazione come solista alla prima tournée europea dell’Orchestre Métropolitain de Montréal diretto da Nézet-Séguin e una tournée in Giappone (tra cui un concerto con la Tokyo Metropolitan Orchestra). Altre esibizioni lo hanno visto solista con la NDR Radio Philharmonie, Münchener Kammerorchester, Junge Deutsche Philharmonie e Bayerische Kammerphilharmonie.

Tharaud si esibisce regolarmente nelle maggiori sale da concerto di tutto il mondo, in Europa come negli Stati Uniti e in Estremo Oriente, ed è ospite dei più celebri Festival (BBC Promenade Concerts, Edimburgo, Gergiev Festival a Rotterdam, Aix-en-Provence, La Roque d’Anthéron, Schleswig- Holstein, Rheingau, Ludwigsburg, Ruhr Piano Festival, Nuits de Décembre de Moscou, Rimini, Domaine Forget, Lanaudière e altri ancora.

 

PROGRAMMA

J. S. Bach: Variazioni Goldberg BWV 988


Fondazione Perugia Musica Classica Onlus
Piazza del Circo, 6 06121 Perugia
C.FISC. 80053780542
P.IVA 02673290546


Amministrazione trasparente
PRIVACY POLICY


info@perugiamusicaclassica.com
direzartistica@perugiamusicaclassica.com
perugiamusicaclassica@pec.it


tel. +39 075 572 22 71
fax +39 075 572 52 64
last minute +39 338 866 88 20

Fondazione Perugia Musica Classica 2019