+39 075 572 22 71 info@perugiamusicaclassica.com
Sagra Musicale Umbra

Sagra Musicale Umbra

74a edizione

MUSICA IN GALLERIA

Perugia • Galleria Nazionale dell’Umbria

Recondite armonie di bellezze diverse…
La Sagra Musicale Umbra è particolarmente orgogliosa di presentare questo mini-ciclo di concerti all’interno della Galleria Nazionale dell’Umbria, scrigno dei più preziosi tesori dell’arte antica della Regione.

Quartetto-Werther

Formatosi sotto la guida del Trio di Parma e Pierpaolo Maurizzi, il Quartetto Werther svolge un’intensa attività concertistica anche grazie al sostegno dell’Associazione Musica con le Ali. Si è già esibito per autorevoli enti musicali e importanti teatri tra cui: Unione Musicale di Torino, Moscow International House of Music, Teatro Sociale di Como, Società Umanitaria di Milano, Fondazione Santa Cecilia di Portogruaro, Festival Pontino di Musica, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Nei Suoni dei Luoghi del Friuli, Ritratti Festival di Monopoli, Sala Bianca di Palazzo Pitti a Firenze, Teatro Civico di Varallo, Conservatorio “B. Marcello” di Venezia e altri ancora. Secondo classificato ed unica formazione italiana sul podio al Concorso Internazionale di Musica da Camera – Premio “Luigi Boccherini” di Lucca e del Concorso Internazionale di Musica da Camera “Luigi Nono”, è risultato sempre vincitore del primo premio assoluto in concorsi nazionali ed internazionali.

Lunedì 16 settembre • ore 12:00

Perugia• Sala Maggiore della Galleria Nazionale dell’Umbria

MUSICA IN GALLERIA

Quartetto Werther
Misa Jannoni Sebastianini, violino
Martina Santarone, viola
Simone Chiominto, violoncello
Antonino Fiumara, pianoforte


Robert Schumann: Quartetto in mi bemolle maggiore op. 47
Gabriel Fauré: Quartetto n. 2 in sol minore op. 45

In collaborazione con Logo Musica con le Ali

Emma Parmigiani

Emma Parmigiani, nata a Parma nel 1997, si è diplomata diciottenne con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale al Conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida di Grazia Serradimigni. Nel 2009 ottiene il primo premio assoluto all’European Music Competition di Moncalieri. Nel 2011 è risultata vincitrice al primo Concorso Internazionale Mozart di Quinto Vicentino, al concorso nazionale di Riccione e al Concorso Impullitti di Bologna dove ottiene il premio speciale della giuria. Ha seguito corsi e masterclass con Rainer Honeck, Krzysztof Wegrzyn, Ilya Grubert, Kolja Lessing, Ivan Rabaglia, Rudens Turku, Felice Cusano, Lenuta Ciulei, Yves Savary, e Pierpaolo Maurizzi. Nel 2014 ha esordito a Vienna su invito della Universität für Musik und darstellende Kunst, alla Sala Haydn.


Ludovica Rana (violoncello) ha 23 anni e ha iniziato lo studio della musica all’età di 4 sotto la guida dei suoi genitori, entrambi musicisti, e, nonostante la giovane età, si è già imposta in prestigiosi Concorsi nazionali ed internazionali, da Vittorio Veneto (Rassegna “Mario Benvenuti”) a Zagabria (Concorso “Antonio Janigro”), da Verona (Premio “Francesco Geminiani”) a New York (Manhattan International Music Competition). Nel 2018 vince il Concorso “Crescendo” di Palermo che ha visto la partecipazione in un concerto solistico con l’Orchestra Sinfonica Siciliana. Nel 2014, Ludovica si è diplomata con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Musicale “Giovanni Paisiello” di Taranto nella classe del maestro Andrea Agostinelli.


Maddalena Giacopuzzi, diplomata al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” di Verona sotto la guida del maestro Adriano Ambrosini, ha in seguito conseguito il Diploma Accademico di II Livello presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano con il maestro Cristiano Burato, ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. Si è perfezionata presso l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola con il maestro Leonid Margarius, mentre nel 2017 ha concluso il corso triennale di Alto Perfezionamento all’Accademia Nazionale di S. Cecilia a Roma, diplomandosi col massimo dei voti, sotto la guida del maestro Benedetto Lupo.

Martedì 17 settembre • ore 12:00

Perugia• Sala Maggiore della Galleria Nazionale dell’Umbria

MUSICA IN GALLERIA

Emma Parmigiani, violino
Ludovica Rana, violoncello
Maddalena Giacopuzzi, pianoforte


Ludwig van Beethoven: Trio in re maggiore op. 70 n. 1, “Trio degli Spettri”
Johannes Brahms: Trio in si maggiore op. 8

In collaborazione con Logo Musica con le Ali

Giuseppe Gibboni

Nato nel 2001, Giuseppe Gibboni inizia lo studio del violino a 3 anni con il padre e a 6 anni viene ammesso per meriti straordinari al Conservatorio di musica statale. Si diploma a 15 anni con 10 Lode e Menzione d’Onore presso il Conservatorio “Martucci” di Salerno sotto la guida del maestro Maurizio Aiello. Nel 2015, a soli 14 anni, ha superato la selezione per l’ammissione all’Accademia Stauffer di Cremona nella classe del maestro Salvatore Accardo. Ha ricevuto il Diploma d’Onore ai corsi di Alto Perfezionamento all’Accademia Chigiana nel 2016 e dall’anno accademico 2016 è stato ammesso al corso di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Perosi di Biella con Borsa di Studio Triennale CRT nella classe del maestro Pavel Berman. Ha seguito masterclass con Accardo, Berman, Tretyakov, De Angelis e Fiorini.


Giovane pianista napoletana, Ludovica De Bernardo consegue la laurea specialistica in pianoforte con il massimo dei voti la lode e la menzione presso il Conservatorio “Bonporti” di Trento, con il maestro Mario Coppola. Sotto la sua guida dal 2012, ha partecipato a numerosi Concorsi pianistici riportando il 1° premio alla 25a European Music Competition (Città di Moncalieri), al 4° Concorso Pianistico Internazionale “Clara Wieck” di Asti, all’International Piano Competition “Ischia”, al Concorso Nazionale “Piana del Cavaliere” di Carsoli e al Concorso Nazionale “Hyperion” di Ciampino dove riceverà anche il premio “Sonja Pahor” quale concorrente particolarmente dotata di sensibilità musicale. Nel febbraio 2015 ottiene il 1° premio assoluto su tutte le sezioni partecipanti al Concorso Internazionale Premio Contea di Vidor (Treviso).

Mercoledì 18 settembre • ore 12:00

Perugia• Sala Maggiore della Galleria Nazionale dell’Umbria

MUSICA IN GALLERIA

Giuseppe Gibboni, violino
Ludovica De Bernardo, pianoforte


Piotr Il’ich Tchaikovsky: Valse-Scherzo in do maggiore op. 34
Nicolò Paganini: Due Capricci op. 1 per violino solo
Sergei Rachmaninov: Cinque Etudes-Tableaux op. 33 per pianoforte
Henryk Wieniawski: Thème original varié op. 15
Johannes Brahms: Sonata n. 3 in re minore op. 108

In collaborazione con Logo Musica con le Ali

Quartetto Nous

Il Quartetto Noûs, formatosi nel 2011, si è affermato in poco tempo come una delle realtà musicali più interessanti della sua generazione. Le sue coinvolgenti interpretazioni sono frutto di un percorso formativo nel quale la tradizione italiana si fonde con le più importanti scuole europee. Ha frequentato l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona nella classe del Quartetto di Cremona, la Musik Akademie di Basilea studiando con Rainer Schmidt (Hagen Quartett), l’Escuela Superior de Música “Reina Sofia” di Madrid e l’Accademia Musicale Chigiana di Siena con Günter Pichler (Alban Berg Quartett), la Musikhochschule di Lubecca con Heime Müller (Artemis Quartett).

Giovedì 19 settembre • ore 12:00

Perugia • Sala Maggiore della Galleria Nazionale dell’Umbria

Quartetto Noûs

Tiziano Baviera, violino
Alberto Franchin, violino
Sara Dambruoso, viola
Tommaso Tesini, violoncello


György Kurtág: Hommage à Mihály András, 12 Microludi op. 13 (1978)
Paul Hindemith: Quartetto n. 4 op. 22 (1921)
Felix Mendelssohn: Quartetto in la minore op. 13

In collaborazione con


Fondazione Perugia Musica Classica Onlus
Piazza del Circo, 6 06121 Perugia
C.FISC. 80053780542
P.IVA 02673290546


Amministrazione trasparente
PRIVACY POLICY


info@perugiamusicaclassica.com
direzartistica@perugiamusicaclassica.com
perugiamusicaclassica@pec.it


tel. +39 075 572 22 71
fax +39 075 572 52 64
last minute +39 338 866 88 20

Fondazione Perugia Musica Classica 2019